ÆS – Arts+Economics


La Biennale di Venezia: il visitatore come partner

Paolo Baratta -

A partire dal 1998 la Biennale di Venezia cessò di essere parte del sistema del cosiddetto parastato e fu trasformata in un ente autonomo a carattere imprenditoriale e di diritto privato. Denominata dapprima Società di cultura, fu successivamente definita come Fondazione. Questo articolo è stato tratto da ARTS+ECONOMICS aprile 2019cliccare… Continua »


Semplificazioni nella circolazione dei beni immobili culturali

Claudia Petraglia -

Prima di affrontare il tema specifico affidatomi, vorrei tentare un piccolo inquadramento del fenomeno circolatorio dei beni culturali nell’ambito del più ampio panorama della tutela del patrimonio culturale in Italia, anche per meglio comprendere le proposte che il notariato desidera sottoporre all’attenzione della politica che si occupa di beni culturali.… Continua »


Per un collezionismo trasparente

Franco Broccardi -

L’acquisto di opere d’arte d’antiquariato o da collezione non genera alcun tipo di deducibilità in capo all’acquirente persona fisica. Non rientrando nella sfera di una attività professionale imprenditoriale commerciale non è prevista alcuna agevolazione relativa all’acquisto di opere d’arte. D’altro canto, in linea di principio, la vendita di opere d’arte… Continua »


Collezionare luoghi: educazione e rigenerazione urbana

Andrea Bartoli -

Ho sempre avuto grande passione per l’arte e mio fratello, lui sì, è infatti un collezionista «serio». Io ho iniziato ad appassionarmi solo dopo che sono diventato notaio ma ben presto sono maturato. Questo articolo è stato tratto da ARTS+ECONOMICS ottobre 2018cliccare qui per scaricare tutta la pubblicazione   Ho… Continua »


Un affare di cuore, un affare di famiglia

-

La passione, a differenza, dei beni materiali, è molto più complicata da tramandare. Ma certamente, una volta che questo avviene, più difficile da disperdere e voi due rappresentate un esempio virtuoso di come questo possa avvenire. Questo articolo è stato tratto da ARTS+ECONOMICS ottobre 2018cliccare qui per scaricare tutta la… Continua »


Associazioni per aiutare i giovani artisti

-

In tutte le interviste si legge che lei e sua moglie siete tra i più importanti collezionisti italiani di Arte Contemporanea. Ancora si parla di lei come del collezionista di opere inesistenti o che si recitano. Questo articolo è stato tratto da ARTS+ECONOMICS ottobre 2018cliccare qui per scaricare tutta la… Continua »


Le case d’asta del futuro? Tra online e tradizione

Attilio Meoli -

Ha recentemente aperto una nuova casa d’aste in Italia. E’ ancora conveniente aprire attività aventi ad oggetto opere d’arte in Italia piuttosto che in altri paesi descritti come fiscalmente più convenienti? La passione per l’arte e per il mercato delle opere d’arte ha da sempre costituito il filo conduttore di… Continua »


Diritto di seguito e mercato dell’arte: conosciamo bene questi argomenti?

Fabrizio Orsi -

Con questo breve articolo, desidero trattare un tema particolarmente importante su cui negli ultimi anni si è sviluppato un corposo contenzioso che, finalmente, pare prossimo a una soluzione definitiva: parliamo del diritto di seguito, dovuto o non dovuto da parte delle gallerie che operano nel mercato primario dell’arte. Questo articolo… Continua »


Arte contemporanea: un fenomeno economico globale

Pietro Vallone -

Gli artisti, i collezionisti, i curatori e tutti coloro che formano la comunità che crea e vive l’arte contemporanea vivono da sempre un contesto internazionale, globale, senza confini. Ci sono dei movimenti, come l’arte o la ricerca scientifica, che hanno attraversato i confini prima delle merci, e l’arte, che da… Continua »